Commercio, Zone Produttive, Fiere e Mercati

La Giunta uscente , dopo aver concesso l’insediamento di un nuovo grande ipermercato in via della Costituzione, con l’adozione del Piano degli Interventi, ha cancellato le aree produttive di questa zona, previste dal 1° P.A.T.
Il Centrodestra ritiene che una politica lungimirante debba essere attenta alle nuove dinamiche produttive e commerciali, favorendo il loro sviluppo. Altrimenti soccomberemo con l’avanzata di prodotti esteri e dell’e-commerce. A chiederlo, sono soprattutto i giovani!
Vogliamo rivitalizzare le zone centrali e periferiche favorendo in tutti i modi il commercio di prossimità, in collaborazione con le Associazioni di Categoria, anche con misure premiali.
Le attività commerciali, negli ultimi anni, hanno subito gli effetti della crisi mondiale, molte hanno chiuso, anche perché soffocate da troppi adempimenti, tasse e oneri diversi. L’impegno è quello di rivedere la dinamica delle tasse comunali che vanno a colpire i commercianti e che non sono equilibrate rispetto alle loro attività.
Un esempio riguarda la TARI, che si potrebbe ridurre come misura premiale a seguito dell’ottenimento di certificazioni ambientali quale ISO 14000, ottenendo il duplice effetto di generare indotto
e ridurre l’inquinamento.

  • ZONE PRODUTTIVE. Le zone industriali sono abbandonate a se stesse, sarà necessario rivedere ed implementare le opere primarie.
  • FIERE e MOSTRE. Sarà nostro impegno sostenere e coordinare tutte le associazioni che volontariamente si prodigano per mantenere vive le tradizioni civili e religiose della nostra comunità.
    Encomiabile l’opera messa in campo dalla PRO LOCO di Spinea, mirabile organizzatrice delle tradizionali fiere, insieme ai validi e operosi comitati delle Feste di Fornase, di Crea, di Orgnano, del Graspo de Ua – del centro NOI – Parrocchia di Santa Bertilla e della Confcommercio del Miranese.
    Eventi che coinvolgono e donano convivialità e memoria alla nostra gente.
  • MERCATI. Secondo mercato a “Km zero”- Prevediamo l’apertura di un altro mercato agricolo settimanale anche al Villaggio dei Fiori. Queste nuove realtà, sempre più apprezzate stanno prendendo piede in tutto il Paese: garantiscono prodotti freschi e genuini per i consumatori, e occupazione per nuovi giovani agricoltori.

PROGETTO CIVICO | Tania Busetto | Via Volturno, 3 – 30038 Spinea-Venezia, P.IVA 03811360274, C.F. BSTTNA74M43L736L